Log in

Lo Specchio di Orfeo

Lo studioso di manoscritti antichi Carl Darmesteter muore cadendo dal balcone di un albergo a Coimbra, dove si trova per un convegno.

Jonas Leustig, il suo più fidato allievo, sospettando che si tratti di un omicidio, cerca possibili indizi negli appunti sugli ultimi studi del professore e nei files del suo computer.

Scopre così che poco prima della morte Darmesteter si stava occupando di uno sconosciuto manoscritto medioevale, il De Orpheo, che nella narrazione del mito di Orfeo nasconde un segreto di vitale importanza.

Le anomalie di questo antico poema, le reticenze dei proprietari, e le indicazioni lasciate da Darmesteter porteranno Leustig a una scoperta sensazionale, in grado di sconvolgere le menti e gli equilibri mondiali.

Ma a quanto pare Leustig non è il solo a conoscere la verità: qualcuno gli dà la caccia, ansioso di impossessarsi del suo segreto.

Qualcuno dall’aspetto del tutto simile al nostro; ma anche qualcuno che ha il volto degli antichi Faraoni d’Egitto.

Un romanzo emozionante ed erudito, ricco di suggestioni e colpi di scena, documentatissimo, che rivela un grande talento letterario.


«Orfeo è l’uomo che ha violato l’interdetto e ha osato guardare l’invisibile.»

(Jean Chevalier, Alain Gheerbrant, Dizionario dei Simboli)

Un viaggio mozzafiato fra il segreto della Vita e il mistero della Morte, che parte dall’Antico Egitto per arrivare, attraverso i misteri medioevali dei Templari e dei fumatori di hascisc, fino agli indicibili segreti dei grandi poteri economici contemporanei.

Un thriller esoterico denso di suggestioni letterarie e mitologiche.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Other books


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Log in or Sign Up