Log in

EReader in evidenza

Acer: contenuti e scanner ISBN

In una conferenza stampa tenutasi a Pechino, il Presidente e CEO di Acer, Gianfranco Lanci, ha presentato gli ultimi due prodotti: un tablet PC e un eReader.

Lumiread ha tecnologia E-Ink, spessore di 10,3 millimetri, schermo da 6 pollici antiriflesso e peso di 290 grammi. E’ capace di contenere 1.500 eBook con 2 GB espandibili a 8GB, tastiera QWERTY, autonomia di 7000 cambi pagina o 2 settimane in stand-by. Dotato di connettività 3G e Wi-Fi. Ha un innovativo scanner che consente la scansione di codici ISBN in modo da poter creare la propria lista dei desideri e individuare questi libri nelle librerie o nei negozi online. Inoltre durante la navigazione in Internet è possibile trasformare il contenuto delle pagine web in un eBook che sarà memorizzato sul dispositivo e consultabile off-line.

Per i contenuti Acer ha già firmato accordi con Barnes & Nobles, società statunitense tra i leader nel settore, capace di offrire oltre 1 milione di titoli nel suo negozio di eBook; con Libri.de, un leader tedesco nella vendita di libri su Internet, in grado di offrire oltre 4 milioni di titoli, distribuiti anche dai rivenditori di libri attraverso il grossista Libri GmbH; con Founder, una delle più innovative e influenti compagnie cinesi nell’high-tech, in grado di fornire contenuti localizzati in inglese, cinese e tedesco. Anche i lettori francesi e italiani potranno presto leggere i libri nelle loro lingue, grazie ad altri accordi che stanno per essere formalizzati. In vendita in Italia nel terzo trimestre 2010.

Auo: eReader flessibile a dimensione customizzabile

Display flessibile da 6 pollici e un pannello EPD (Electrophoretic Display) da 20 pollici per leggere eBook.  Auo dichiara che l’ePaper flessibile ha un pannello indistruttibile e utilizzala tecnologia Sipix Microcup che gli permette di essere piegato come un reale foglio di carta. Anche piegato, può mostrare 16 livelli di scala di grigio. Ha un contrasto pari a 9:1 e riflessi al 33%. AUO ha dichiarato che la dimensione da 6 pollici non è assolutamente vincolante e che potranno essere realizzati display personalizzati secondo le esigenze dei clienti.

Baby book di Sabah: novità da “favola”

Il presidente di Sabah Electronics, Alberto Pessach, aveva annunciato nuovi prodotti legati alla lettura per il mercato italiano. E così, da ottobre, arriverà sui nostri scaffali il Baby Book: un eReader facile da utilizzare per i più piccoli, messo a punto in due anni.

Dotato di un monitor 8 pollici, tecnologia Lcd e tasti laterali per scegliere se ascoltare la storia o fare comparire il testo. 20 storie saranno già caricate al suo interno, mentre le altre saranno scaricabili dal sito Pilade, a circa 5 euro, e memorizzabili tramite una chiavetta USB. La metà delle storie pensate per Baby Book saranno in inglese, poiché, secondo l’azienda, “i più piccoli sono curiosi e riescono a imparare rapidamente, associando immagini e contenuti testuali”.

Ma la favola della buonanotte, almeno quella, lasciamola ai genitori.

Dalla Redazione PianetaeBook.com

E-Ink: progetto Pearl

E-Ink: display monocromatico con un contrasto più elevato, previsto sul mercato a fine 2010.

Kindle 3: flessibile e resistente agli urti?

Probabilmente in uscita ad agosto 2010, sarà più sottile, con un’immagine più nitida e con un tempo di refresh inferiore e forse sarà in grado di assorbire urti (interessante per l’utilizzo da parte dei ragazzi).

LG: eReader a pannelli solari

Nell’ottobre 2009 LG presenta un eReader a pannelli solari, con 4/5 ore di esposizione si ricarica per tutto il giorno.

Nook (Net+Book): tastiera virtuale, s.o. e testi di Google

Di Barnes & Noble il lettore digitale di libri, giornali e riviste al prezzo di 259 dollari offre: una tastiera virtuale, l’accesso ai circa 500mila libri di dominio pubblico (Google) e 1 milione di eBook magazine e quotidiani elettronici.

Nook Lite e FCC

La Federal Communications Commission americana esamina il Nook Lite, un eReader con Wi-Fi e porte USB senza il collegamento cellulare. In arrivo probabilmente a fine 2010.

PVI: doppio schermo a colori e video

In una recente fiera dell’elettronica tenutasi nella città cinese di Shenzhen, Prime View International (fornitore degli schermi E-Ink del Kindle di Amazon) ha presentato due schermi E-Ink a colori da 6 e 9,7 pollici.

I due prototipi visualizzano immagini e video a colori anche se con un refresh rate basso non ancora sufficiente a riprodurre video in modo fluido.

La produzione di massa dovrebbe iniziare a fine 2010; infatti in un’intervista a xconomy.com il vp di PVI, T.H. Peng, ha dichiarato che alcuni loro clienti vorrebbero lanciare sul mercato dispositivi dotati di display ePaper a colori già entro la fine del 2010 o al massimo nei primi mesi del 2011.

Samsung: E-Ink a colori

Samsung: 10 pollici E-Ink a colori.

Skiff: eReader flessibile

Lo schermo flessibile è touchscreen, a tonalità di grigio, e può essere utilizzato anche con una stylus. Anche per Skiff sono disponibili contenuti online (Skiff eReading Service).

La sfida: lettori dedicati o devices evoluti?

Amazon: touch, KDK e un nuovo browser

La società americana si sta da tempo muovendo per migliorare il Kindle, lo confermano l’acquisto del produttore di schermi touch Touchco e il rilascio del Kindle Development Kit (un insieme di strumenti software che consentiranno lo sviluppo, il test e il rilascio di applicazioni); inoltre il gruppo di lavoro Lab126 che si occupa del Kindle sta reclutando personale per sviluppare un nuovo web browser.

Amazon e Asus: Kindle for Pc per notebook e netbook

L’accordo prevede che il Kindle for PC sarà pre-installato su molti modelli di notebook e netbook. Vedremo se sul tablet Eee-Pad sarà pre-installato il software di Amazon.

Anche Samsung sfida iPad

Galaxy Tab, presentato all’IFA di Berlino, verrà distribuito in Italia, secondo il Wall Street Journal, da Vodafone e la versione da 10 pollici potrebbe sfidare iPad.

Apple: Alice nel Paese delle Meraviglie

Apple fa ancora centro con l’iPad: non è un eReader e neanche un netbook ma un ibrido, uno strumento leggero che offre la possibilità di navigare, vedere filmati, leggere, giocare. Pur non permettendo la stessa facilità di lettura di un eReader con tecnologia E-Ink ha avuto un enorme successo per due motivi: Apple realizza sempre prodotti esteticamente accattivanti, Alice nel Paese delle Meraviglie è il calcio d’inizio, un primo vero e interessante tentativo di realizzare nuovi prodotti editoriali che non siano sempre il solito mix fra blog, video, immagini e parole.

Courier by Microsoft: progetto cancellato

Anche Microsoft ha dichiarato l’ingresso nel mercato degli eReader con una soluzione a doppio schermo, touch, che permette la portabilità dell’agenda ed è corredata di servizi interessanti (trascinando il nome di una persona sulla mappa il sistema ne fornisce le coordinate geografiche) oltre a un negozio di applicazioni ed eBook. Apprendiamo che il progetto non troverà, al momento, seguito.

Fujitsu: FLEPia

FLEPia ha uno schermo della KentDisplay. KentDisplay è una società USA nata nel 1993 che produce il BoogieBoard ovvero un “memo pad” touchscreen molto economico, con uno schermo LCD che può essere utilizzato al posto della carta in molti ambiti come la scuola, l’università, gli ospedali. Al momento in vendita soltanto in Giappone.

Mirasol: un iPad non retroilluminato

Dispositivi perfettamente funzionanti con display a colori di diverse dimensioni che supportano video, disponibili per fine 2010. Nell’immagine Mirasol confrontato con l’iPhone.

Un BlackBerry amplificato sfida iPad

PlayBook ed è, come lo ha definito Mike Lazaridis, un blackBerry amplificato. Il CEO di Research in Motion ha scelto San Francisco, nella cornice di Devcon 2010, l’appuntamento annuale degli sviluppatori BlackBerry, per presentare il nuovo prodotto: touchscreen da sette pollici, processore dual core da 1 GHz e un nuovo sistema operativo, doppia fotocamera ad alta definizione per abilitare anche i servizi di videocomunicazione WiFi e Bluetooth ma deve essere collegato a uno smartphone BlackBerry per accedere alla rete cellulare.

Nel secondo semestre 2011, quando arriverà in Europa, sarà probabilmente pronta la versione dotata di connettività 3G integrata.

Dalla Redazione PianetaeBook.com

MyTitle: un eReader made in Italy

Onda Communication, società italiana con headquarter a Roveredo in Piano (PN), si occupa di trasmissione dati attraverso le reti mobili GSM/EDGE/UMTS/HSPA e dell’ideazione di dispositivi mobili che supportano e integrano applicazioni complesse. Fondata nel 2003, ha uffici operativi a Roma, Milano, Nanjing (Cina) e una sede a San Paolo del Brasile.

Recentemente annuncia l’uscita di un eReader, MyTitle, con tecnologia E-Ink e display touchscreen orientabile da 9.7’’, gestibile sia con il dito che con l’apposito pennino. Questo dispositivo permette di scaricare dalla Rete libri, quotidiani o riviste tramite connessione 3G e Wifi, è possibile sottolineare i testi, prendere annotazioni e inserire appunti direttamente sullo schermo grazie al riconoscimento della scrittura con pennino. Dispone anche della funzione “text to speech” (lettura del testo). Permette lo scambio di contenuti con altri dispositivi tramite Bluetooth 2.0 e permette di controllare la propria posta (email client). E’, inoltre, possibile ascoltare la musica preferita mentre si legge o si naviga grazie al lettore MP3 integrato, alla radio FM e agli auricolari stereo. A completamento: 1 GB di memoria, espandibile a 16GB, con Micro SD, una porta USB 2.0 e un microfono. Disponibile da Novembre 2010 a partire da 349 euro IVA inclusa.

Un iPad economico dal cuore Android/Intel

IPed, impropriamente chiamato clone, è un prodotto cinese esteticamente molto simile all’iPad ma costa circa un quarto e lavora grazie a un processore Intel e al sistema operativo Google Android; questo può farci immaginare la filosofia open di iPed che si contrappone ai prodotti Apple.

Sharp: eReader ed eCommerce con 30.000 pubblicazioni, film e videogiochi

A dicembre Sharp porterà nei negozi due nuovi eReader: Il Mobile Type, in versione argento e rossa, con schermo da 5,5 pollici e risoluzione 1024 × 600, così chiamato perché ha una trackball per utilizzarlo agevolmente fuori casa, come in treno all’ora di punta. Il secondo, Home Type, total black, avrà uno schermo da 10,8 pollici e risoluzione 1366 x 800.

Sharp è, inoltre, in trattativa con diverse case editrici per lanciare una piattaforma che renderà disponibili oltre 30.000 pubblicazioni, tra cui testate giornalistiche del calibro di Asahi Shimbun, Nikkan Sports, Newsweek Giappone, e Shogakukan. In breve tempo, Sharp punta a distribuire anche film, videogiochi, libri e riviste.

Dalla Redazione PianetaeBook.com

Source:

http://www.zring.it/nuovo-ebook-reader-da-barnes-noble.html

http://www.tomshw.it/news.php?newsid=19779

http://www.amazon.com

http://www.crunchgear.com/2010/05/27/black-kindle-spotted-and-barely-pictured/

http://www.bloomberg.com/apps/news?pid=newsarchive&sid=aG3ROufSgIRE

http://www.engadget.com/2010/05/28/wifi-only-nook-gets-fcc-approval/

http://blog.panorama.it/hitechescienza/2010/04/29/libri-giornali-e-ipad-niente-illusioni-e-un-futuro-ancora-tutto-da-immaginare/

http://blogs.pcmag.com/miller/2010/05/e-reader_displays_after_the_ip.php

http://www.techdigest.tv/2009/10/lg_adds_solar_p.html

http://www.tgdaily.com/sustainability-features/44258-solar-cell-powers-lg-e-reader

www.engadget.com

http://skiff.com/skiff-reader.html

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/tecnologia/2010/03/08/visualizza_new.html_1731205290.html

http://gizmodo.com/5527442/microsoft-cancels-innovative-courier-tablet-project

www.ondacommunication.com

http://it.wikipedia.org/wiki/Pagina_principale

http://www.pianetaebook.com/2010/09/giappone-levoluzione-degli-ebook-secondo-sharp-2934

http://www.pianetaebook.com/2010/09/baby-book-di-sabah-novita-da-favola-2951

http://www.pianetaebook.com/2010/09/rim-svela-playbook-il-vero-nome-del-blackpad-2984

http://galaxytab.samsungmobile.com/

http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=13000&numero=999

Scarica gratuitamente da InBook il libro sull’editoria digitale eBook né carta né web.

ratings_users:
0
ratings_score:
0
ratings_average:
0
cp_points_enable:
0
cp_points:
0
cp_pcontent_points_enable:
0
cp_pcontent_points:
10
mashsb_shares:
0
mashsb_timestamp:
1511582482
mashsb_jsonshares:
{"StumbleUpon":0,"Reddit":0,"Facebook":{"total_count":0,"comment_count":0,"share_count":0},"Delicious":0,"GooglePlusOne":0,"Buzz":0,"Twitter":0,"Diggs":0,"Pinterest":0,"LinkedIn":0,"total":0}

Tagged under:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Log in or Sign Up