Log in

La maschera sotto la neve

Una coreografia protagonista e osservatrice di eventi da mascherare, di eventi che affiorano timidamente per nascondersi di nuovo, attraverso parole e azioni di persone intrecciate da ruoli e connessioni sociali.
Nel percorso di parole la neve osserva e ricopre, come il tempo, i nostri errori, la sporcizia che creiamo sulla strada nascondendo, col suo manto bianco, il passato, e rendendo disponibile un prato innevato su cui, noi anime perdute, possiamo costruire nuovi errori, stratificando la nostra vita, impilando ricordi per poter dimenticare quelli che potrebbero svelare la nostra vera essenza.
Incessante coprire e ricoprire fino ad arrivare ad una pioggia che scioglie ogni strato, ogni dolore, ogni timore, facendo affiorare le nostre paure per portarci al perdono: meravigliosa rivelazione del genere umano, amore e perdono sintetizzate in un abbraccio non più innevato ma privo di maschere. Due persone, due facce di una stessa anima.

ratings_users:
0
ratings_score:
0
ratings_average:
0
cp_points_enable:
0
cp_points:
0
cp_pcontent_points_enable:
0
cp_pcontent_points:
1
mashsb_shares:
0
mashsb_timestamp:
1513115871
mashsb_jsonshares:
{"StumbleUpon":0,"Reddit":0,"Delicious":0,"Pinterest":0,"Twitter":0,"Diggs":0,"LinkedIn":0,"Facebook":{"total_count":0,"comment_count":0,"share_count":0},"GooglePlusOne":0,"Buzz":0,"total":0}

Tagged under:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Log in or Sign Up